«Buongiorno, ha preso un virus!»

«Buongiorno, ha preso un virus!»

Né Microsoft né altre aziende che offrono supporto IT o istituti finanziari affidabili chiamano spontaneamente utenti privati sotto il pretesto di fornire assistenza tecnica. Ecco come proteggersi da queste truffe digitali.

Come funziona la frode del supporto tecnico:

Una persona che parla tedesco o inglese chiama e si presenta come addetto al supporto tecnico. Informa che il pc è infettato da virus.

Il finto operatore induce l’utente ad istallare applicazioni che consentono l’accesso remoto al dispositivo.


In tal modo il sedicente tecnico può accedere a tutti i contenuti del computer hackerato e ai dati personali quali password oppure istallare programmi dannosi a vostra insaputa.

Spesso, richiedono un pagamento per soluzioni pretestuose ai vostri «problemi».

Talvolta appare un numero falso con prefisso svizzero.


RRRING RRRING!

Pronto, chiama dalla Svizzera?
Non fidatevi del numero telefonico visualizzato.

No grazie.
Chiudete subito le chiamate indesiderate di presunti tecnici di Microsoft e altre ditte di supporto IT o istituti finanziari.

Il mio computer...
Non consentite mai l’accesso al vostro dispositivo al sconosciuti «collaboratori» tecnici che vi contattano per telefono.

...e i miei dati
Non svelate dati sensibili quali password, coordinate bancarie e dati delle carte di credito, codici per tessere regalo o indicazioni sulla vostra persona.

Non pago.
Non pagate per servizi di supporto non richiesti che vi venissero offerti telefonicamente.

Spegnete tutto!
Se non riusciste a chiudere una finestra di dialogo popup spegnete il pc con l’interruttore on/off e riavviate il dispositivo.

Non disturbare, prego.
Cancellate la vostra iscrizione nell’elenco telefonico con questo modulo.

«Buongiorno, ha preso un virus!»

Siete stati vittima di una chiamata fasulla?

Mantenete la calma. Suggerimenti per arginare il danno.

  • Uscite immediatamente da Internet o spegnete il vostro computer.
  • Controllate il vostro pc. Se scovate un virus, rimuovetelo, in caso di dubbi rivolgetevi ad uno specialista.
  • Modificate tutte le password.
  • Segnalate l’accaduto all’istituto finanziario o alla compagnia che ha emesso la vostra carta di credito.
  • Informate la polizia locale: Polizia.

Cos’è lo spoofing?

Lo «spoofing» è una tecnica di attacco utilizzata per falsificare diverse informazioni come l’indirizzo di rete o l’identità telefonica.

Il metodo consente di impersonare qualcun altro alterando a piacere l’identificativo del numero chiamante. Ad esempio pur chiamando dall’estero sul display del ricevente apparirà un numero svizzero.

I criminali lo applicano per mascherarsi dietro una parvenza di serietà, convincendo i malcapitati ad effettuare dei pagamenti o per carpirne le credenziali bancarie.


Per saperne di più

Prevenzione Svizzera della Criminalità:

www.skppsc.ch

Kapo Zurich:

www.telefonbetrug.ch

Centrale d'annuncio e d'analisi per la sicurezza dell'informazione MELANI:

www.melani.admin.ch

TCS

www.tcs.ch