E-Banking sicuro

E-Banking sicuro

Concedete un po’ di relax al vostro conto online –
leggete qui come proteggerlo dagli attacchi informatici

Aiutate il vostro conto online a rilassarsi

L’e-banking è il bersaglio di moltissimi attacchi informatici, perché permette ai criminali di accedere direttamente al vostro denaro.

Proteggete il vostro conto online dagli attacchi informatici. Qui vi spieghiamo come fare.


In generale possiamo dire che anche qui si applicano le regole di base per l’uso di Internet. L’idea migliore è sempre quella di accedere alle soluzioni e-banking soltanto da un dispositivo noto e sicuro (quindi mai negli Internet Café, ecc.).

La nostra checklist di sicurezza contiene alcuni suggerimenti per ottenere una protezione di base. Maggiori informazioni si possono trovare anche su «eBanking – ma sicuro!», con le «5 Schritten für Ihre digitale Sicherheit».


C’è qualcosa che non va nel vostro e-banking?

Contattate immediatamente il vostro istituto finanziario!



Un po’ di relax per il vostro conto

Un conto rilassato grazie alla sicurezza

Gli istituti finanziari offrono la migliore sicurezza possibile nell’e-banking adottando tutta una serie di misure tecniche. Proteggono i loro sistemi, salvaguardano lo scambio di dati con i clienti e monitorano persino la correttezza delle singole transazioni.

Tuttavia, è necessario anche il vostro contributo come clienti dell’e-banking. È importante, infatti, che dotiate i vostri dispositivi della dovuta protezione e prestiate attenzione all’aspetto della sicurezza quando gestite il vostro conto online.


Cosa può fare ognuno

All’indirizzo giusto?

Inserite l’indirizzo del sito di e-banking del vostro istituto finanziario sempre manualmente, nella barra degli indirizzi del browser. In questo modo potete avere la certezza di aprire il sito Internet giusto. Non utilizzate mai un link ricevuto p. es. per e-mail!

Distrazione?

Con la giusta concentrazione, anche le più minime manomissioni del sito Internet del vostro conto e-banking potranno attirare la vostra attenzione. Mentre utilizzate l’e-banking non aprite altri siti Internet o e-mail e non lasciatevi distrarre.

Connessione sicura?

Verificate che la connessione sia «sicura» («https» e icona del lucchetto nella barra degli indirizzi) e che l’indirizzo visualizzato nel browser sia corretto.

Interruzione di sistema o messaggio di errore?

Se mentre state utilizzando l’e-banking si verifica un’interruzione di sistema (p. es. lo schermo diventa improvvisamente bianco) o se compaiono messaggi d’errore insoliti, soprattutto durante la fase di login (p. es. «Al momento il sistema è sovraccarico. Vi invitiamo a riprovare più tardi»), chiudete subito il collegamento e contattate il supporto/help desk del vostro istituto finanziario.

La sessione di e-banking si è chiusa correttamente?

Terminate correttamente la sessione di e-banking utilizzando l’apposita funzione. È sufficiente fare clic su «Esci», «Logout» o «Chiudi». In questo modo chiudete la porta del vostro conto online e lo proteggete dall’accesso di terzi.


Cosa fanno gli istituti finanziari

Trasmissione protetta dei dati

I dati vengono trasferiti dai dispositivi dei clienti agli istituti finanziari in modo cifrato, così da non essere consultabili o manipolabili da terzi.

Accesso protetto ai dati

Password, procedure TAN e altri strumenti di identificazione dell’utente garantiscono che l’e-banking possa essere utilizzato soltanto da chi è autorizzato.

Monitoraggio delle transazioni

Tutti i pagamenti trasmessi dal cliente sono sottoposti a una serie di routine di verifica prima di essere eseguiti. I trasferimenti inusuali, come quelli verso l’estero, vengono controllati in modo specifico e possono richiedere una conferma manuale da parte dell’utente.

Elevato livello di sicurezza

Un confronto internazionale mostra che gli istituti finanziari svizzeri dispongono di ottimi standard di sicurezza. Il mantenimento di questi standard elevati è garantito da norme e controlli (audit) obbligatori.


E-banking senza lasciare tracce

Il vostro browser memorizza diverse informazioni (p. es. la cronologia, i file temporanei di Internet e i cookie). se soggetti terzi riescono ad accedere al vostro computer, possono scoprire con la massima facilità di quale banca siete clienti.

Svuotare la cache del browser

Potete cancellare i dati memorizzati nel vostro browser svuotando la cache ogni volta che uscite dalla sessione di e-banking.

In Windows quando il browser è ancora aperto aprite la finestra della cronologia premendo «Ctrl + Shift + Delete» o «Ctrl + Maiusc + Canc».

Su unMac utilizzate la combinazione di tasti «cmd + ,» e selezionate poi «Sicurezza e Privacy».

Per informazioni più dettagliate, consultate le Anleitungen per:

Chrome

Firefox

Internet Explorer

Edge

Safari

Navigazione privata

Se navigate utilizzando la modalità in incognito o privata, il browser non salva nessun dato. Aprite una nuova finestra in incognito (Chrome) o una nuova finestra privata (Safari, Edge, Firefox, Internet Explorer).

Chrome: fate clic sui tre puntini in alto a destra nella finestra e selezionate l’opzione «Nuova finestra di navigazione in incognito». Oppure utilizzate la combinazione di tasti «Ctrl + Maiusc + N» / «Shift + Cmd + N».

Firefox: fate clic sulle tre lineette in alto a destra e selezionate l’opzione «Nuova finestra anonima». Oppure utilizzate la combinazione di tasti «Ctrl + Maiusc + P» / «Shift + Cmd + P».

Internet Explorer, Edge: fate clic sui tre puntini orizzontali in alto a destra e selezionate l’opzione «Nuova finestra InPrivate». Oppure utilizzate la combinazione di tasti «Ctrl + Maiusc + P» / «Shift + Cmd + P».

Safari: in «File» fate clic su «Nuova finestra privata». Oppure utilizzate la combinazione di tasti «Shift + Cmd + N».


Maggiori informazioni e suggerimenti sono disponibili su
«eBanking – ma sicuro!»

Oppure frequentate un «eBanking – aber sicher!» Kurs nella vostra regione e imparate a difendervi con le «5 operazioni per la vostra sicurezza digitale» e alcune semplici regole per un e-banking sicuro.